Lesezeit ca. 5 Min.
arrow_back

Le ricette di nonna Clementina


Logo von Adesso
Adesso - epaper ⋅ Ausgabe 1/2023 vom 14.12.2022

L’ITALIA A TAVOLA

Übung zum Thema in ADESSO PLUS 1/2023 auf S. 5 oder digital. Noch nicht abonniert? adesso-online.de/ adesso-plus

MEDIO PLUS

“Guarda cosa ho trovato a casa dei miei genitori!” Isadora, la redattrice iconografica di ADESSO, si avvicina alla mia scrivania con un quaderno in mano. “Il ricettario di mia nonna Clementina!” Me lo passa. È una vecchia agenda dalla copertina rigida, con sopra incisa una data che cattura subito la mia attenzione: 1949. “Caspita, Isa! È un reperto storico!”, esclamo sorpresa. “E non hai ancora iniziato a sfogliarla…”. Ha ragione. All’interno non trovo solo tante ricette, ma foglietti, ricevute della banca, poesie, aforismi e le lettere d’amore che il marito Renato le mandava dal fronte. Tutte scritte a mano, con quella grafia armoniosa e arzigogolata che si usava tanti anni fa… “Il nonno e la nonna si sono sposati nel 1941 per procura. Durante la seconda ...

Artikelbild für den Artikel "Le ricette di nonna Clementina" aus der Ausgabe 1/2023 von Adesso. Dieses epaper sofort kaufen oder online lesen mit der Zeitschriften-Flatrate United Kiosk NEWS.

Bildquelle: Adesso, Ausgabe 1/2023

La Brioscia dolce prepaparata dalla redazione seguendo la ricetta trovata nel diario di Nonna Clementina.
Weiterlesen
epaper-Einzelheft 9,99€
NEWS Jetzt gratis testen
Bereits gekauft?Anmelden & Lesen
Leseprobe: Abdruck mit freundlicher Genehmigung von Adesso. Alle Rechte vorbehalten.
Lesen Sie jetzt diesen Artikel und viele weitere spannende Reportagen, Interviews, Hintergrundberichte, Kommentare und mehr aus über 1050 Magazinen und Zeitungen. Mit der Zeitschriften-Flatrate NEWS von United Kiosk können Sie nicht nur in den aktuellen Ausgaben, sondern auch in Sonderheften und im umfassenden Archiv der Titel stöbern und nach Ihren Themen und Interessensgebieten suchen. Neben der großen Auswahl und dem einfachen Zugriff auf das aktuelle Wissen der Welt profitieren Sie unter anderem von diesen fünf Vorteilen:

  • Schwerpunkt auf deutschsprachige Magazine
  • Papier sparen & Umwelt schonen
  • Nur bei uns: Leselisten (wie Playlists)
  • Zertifizierte Sicherheit
  • Freundlicher Service
Erfahren Sie hier mehr über United Kiosk NEWS.

Mehr aus dieser Ausgabe

Titelbild der Ausgabe 1/2023 von Care lettrici, cari lettori,. Zeitschriften als Abo oder epaper bei United Kiosk online kaufen.
Care lettrici, cari lettori,
Titelbild der Ausgabe 1/2023 von Un podcast per non dimenticare. Zeitschriften als Abo oder epaper bei United Kiosk online kaufen.
Un podcast per non dimenticare
Titelbild der Ausgabe 1/2023 von I “nuovi” ministeri italiani. Zeitschriften als Abo oder epaper bei United Kiosk online kaufen.
I “nuovi” ministeri italiani
Titelbild der Ausgabe 1/2023 von Le statue della tolleranza. Zeitschriften als Abo oder epaper bei United Kiosk online kaufen.
Le statue della tolleranza
Mehr Lesetipps
Blättern im Magazin
VALMALENCO
Vorheriger Artikel
VALMALENCO
In poche parole
Nächster Artikel
In poche parole
Mehr Lesetipps

... guerra mondiale il nonno era stato inviato nei territori dell’Africa orientale italiana e la nonna era rimasta a Napoli”.

In mezzo alle pagine trovo un foglio piegato in quattro. È una ricetta davvero particolare, ma ancora più particolare è la lettera che l’accompagna, datata 1° maggio 1941. “Cara Signora, di ritorno a casa, sperando di farvi cosa gradita, vi invio la ricetta di un dolce, cosa difficile ad ottenere di questi tempi, economico, facile a farsi e a mio modesto parere abbastanza buono tanto più che non è facile capire il trucco”. Il dolce di cui si parla è una torta a base di fagioli… sì, avete letto bene, fagioli. No, no, non iniziate a comportarvi esattamente come il signor Vittorio scriveva nella sua lettera, consigliando a nonna Clementina di non rivelare l’ingrediente principale della torta prima di averla fatta assaggiare. “È meglio non dire che nel dolce ci sono i fagioli, se no c’è qualcuno che storce il naso e dice che la torta non è buona prima ancora di mangiarla”.

Sono affascinata da queste ricette e voglio provare a realizzarle (vedi ricette a pag. 62). Timidamente chiedo a Isadora: “Posso prenderne in prestito qualcuna?” E così fotografo quei foglietti ingialliti dal tempo, mi appunto gli ingredienti, vado al supermercato e compro tutto il necessario… Be’, quasi tutto. Devo ammettere che “l’acqua di fiori” è un po’ difficile da trovare, qui a Monaco di Baviera. Mi metto all’opera. Chiaramente nonna Clementina non indicava sempre tutti i passaggi. Proprio come facciamo tutti quando ci appuntiamo una ricetta, segnava solo i passaggi più importanti, dandone altri per scontati. “Eliana, ma perché non porti i piatti che cucini in redazione e li fotografiamo?” chiede a un certo punto Isadora. Ecco, è nato proprio così L’Italia a tavola che state leggendo. E non ci siamo limitate alle ricette. Abbiamo scovato negli armadi le vecchie tovaglie del corredo, tirato fuori dalle credenze i piatti e ibicchieri delle nostre nonne. Il risultato è sotto i vostri occhi e spero che vi piaccia. Noi, in questo servizio, abbiamo messo tutto il nostro cuore. Nonna Clementina, da lassù, non può che essere contenta. Ne siamo certe.

Vov

• 500 g di latte

• 300 g di zucchero

• 3 tuorli d’uovo

• 120 g di alcol 120 g di Marsala

Preparazione

Fate sciogliere lo zucchero nel latte leggermente caldo. Sbattete tre tuorli d’uovo e poi aggiungete l’alcol e il Marsala. Mescolate bene e unite al latte e zucchero. Conservate il liquore in bottiglie di creta o di vetro.

Brioscia dolce

Ingredienti

• 700 g di farina

• 200 g di zucchero

• 150 g di burro a temperatura ambiente

• 125 g di latte

• 30 g di lievito di birra 4 uova

Preparazione

Scaldate leggermente il latte, spezzettate il lievito e scioglietelo nel latte. Versate la farina, lo zucchero, il burro, il latte e le uova in una ciotola e lavorate fino a quando l’impasto non risulterà omogeneo e inizieranno a formarsi delle bollicine. Lasciate lievitare un paio d’ore. Cuocete a 180° per circa 40 minuti.

Brioscia rustica

Ingredienti

• 700 g di farina

• 3 uova

• 50 g di formaggio grattugiato

• 100 g di sugna (o burro)

• 150 g di salame tagliato a fette spesse (almeno un centimetro)

• 150 g di mozzarella

• 125 g di latte 30 g di lievito di birra

Preparazione Seguite il procedimento descritto per la “brioscia dolce”, ricordando di non mettere lo zucchero. Dopo averlo lasciato lievitare per due ore riprendete l’impasto, lavoratelo leggermente e aggiungete il formaggio grattugiato, il salame e la mozzarella tagliati a cubetti. Cuocete a 180° per circa 30 minuti.

Torta di fagioli

Ingredienti

• 200 g di fagioli

• 150 g zucchero

• 3 uova

• una presa di acqua di fiori (facoltativo)

• zucchero a velo

Preparazione

Cuocete i fagioli e passateli nello schiacciapatate. Separate i tuorli delle uova dagli albumi. Sbattete i tuorli con lo zucchero, fino a ottenere una crema simile allo zabaione. Unite i fagioli, gli albumi montati a neve e l’acqua di fiori. Mescolate bene. Versate in una teglia precedentemente imburrata. Cuocete a 160° per circa 30 minuti. Togliete dal forno, fate raffreddare e spolverizzate con lo zucchero vanigliato.