Bereits Kunde? Jetzt einloggen.
Lesezeit ca. 4 Min.

L’ITALIA A TAVOLA: Tirati su con il: TIRAMISÙ


Adesso - epaper ⋅ Ausgabe 3/2019 vom 20.02.2019

Das weltweit berühmteste italienische Dessert, das Tiramisù, scheint viele Väter zu haben. Unumstritten sind hingegen die Zutaten für das Originalrezept: Mascarpone, Eier, Zucker, Löffelbiskuit, Kaffee und Kakao.


MEDIO AUDIO

Èuno dei dolci più amati, in Italia e all’estero. Dopopasta ,pizza ,espresso espaghetti ,tiramisù è la quinta parola della cucina italiana più conosciuta al mondo, ma per quanto riguarda i dolci è addirittura la prima. Attestata in ben 23 dizionari stranieri, in Cina è la parola più cliccata sul web. In Giappone, poi, il tiramisù è il cibo italiano più amato, anche se si ...

Artikelbild für den Artikel "L’ITALIA A TAVOLA: Tirati su con il: TIRAMISÙ" aus der Ausgabe 3/2019 von Adesso. Dieses epaper sofort kaufen oder online lesen mit der Zeitschriften-Flatrate United Kiosk NEWS.

Bildquelle: Adesso, Ausgabe 3/2019

Weiterlesen
epaper-Einzelheft 8,99€
NEWS 14 Tage gratis testen
Bereits gekauft?Anmelden & Lesen
Leseprobe: Abdruck mit freundlicher Genehmigung von Adesso. Alle Rechte vorbehalten.

Mehr aus dieser Ausgabe

Titelbild der Ausgabe 3/2019 von Notizie dall’Italia: CULTURA: M9 La macchina del tempo. Zeitschriften als Abo oder epaper bei United Kiosk online kaufen.
Notizie dall’Italia: CULTURA: M9 La macchina del tempo
Titelbild der Ausgabe 3/2019 von LA VOCE DEI LETTORI: Sulle tracce di Fabrizio de André. Zeitschriften als Abo oder epaper bei United Kiosk online kaufen.
LA VOCE DEI LETTORI: Sulle tracce di Fabrizio de André
Titelbild der Ausgabe 3/2019 von VIAGGI: MILANO: A SPASSO PER LA BELLISSIMA BRERA. Zeitschriften als Abo oder epaper bei United Kiosk online kaufen.
VIAGGI: MILANO: A SPASSO PER LA BELLISSIMA BRERA
Titelbild der Ausgabe 3/2019 von LA MIA PICCOLA GUIDA DI BRERA. Zeitschriften als Abo oder epaper bei United Kiosk online kaufen.
LA MIA PICCOLA GUIDA DI BRERA
Titelbild der Ausgabe 3/2019 von L’ITALIA IN DIRET TA: cittadini: ALLA RISCOSSA. Zeitschriften als Abo oder epaper bei United Kiosk online kaufen.
L’ITALIA IN DIRET TA: cittadini: ALLA RISCOSSA
Titelbild der Ausgabe 3/2019 von STILE LIBERO: Stile italiano. Zeitschriften als Abo oder epaper bei United Kiosk online kaufen.
STILE LIBERO: Stile italiano
Vorheriger Artikel
PICCOLA BELLA IT ALIA: Bevagna
aus dieser Ausgabe
Nächster Artikel TEST: LEGGI E VINCI
aus dieser Ausgabe

Èuno dei dolci più amati, in Italia e all’estero. Dopopasta ,pizza ,espresso espaghetti ,tiramisù è la quinta parola della cucina italiana più conosciuta al mondo, ma per quanto riguarda i dolci è addirittura la prima. Attestata in ben 23 dizionari stranieri, in Cina è la parola più cliccata sul web. In Giappone, poi, il tiramisù è il cibo italiano più amato, anche se si tratta di un dolce abbastanza recente. Nella lingua italiana il termine è entrato nei dizionari “solo” nel 1983: nelloZingarelli , dove viene descritto come un dolce “a base di pandispagna intriso di caffè e farcito con mascarpone mescolato a uovo, zucchero e panna montata, il tutto ricoperto di un velo di cioccolato in polvere e servito freddo”. Siamo un po’ lontani dalla ricetta originale, che prevede l’uso esclusivo di mascarpone, uova, zucchero, savoiardi, caffè e cacao. Se quasi tutti conoscono gli ingredienti base, non si può dire lo stesso della sua storia.

Lo chef Manuel Gobbo del ristoranteLe Beccherie , Treviso.


“Il tiramisù: pochi ingredienti, magistralmente combinati”


VENETO O FRIULI?

Il Veneto si è sempre dichiarato patria del tiramisù, che fa derivare dallosbatudin , un dolce contadino a base di tuorlo d’uovo montato con lo zucchero che si preparava per chi era in convalescenza e per i bambini. Alla fine degli anni Sessanta Giuseppe Maffioli, regista e attore, oltre che gastronomo, nel libroLa cucina trevigiana parlava dell’usanza veneta di mescolare lo zabaione con la panna montata e i biscotti secchi. Era il primo passo verso il tiramisù moderno, che viene citato con il nome ditiramesù nel 1970 in riferimento al ristoranteLe Beccherie , dove a prepararlo era il cuoco Roberto Linguanotto. Questa la versione accreditata fino al 2016, quando Gigi e Clara Padovani, scrittori e critici gastronomici, hanno pubblicato il libroTiramisù. Storia, curiosità, interpretazioni del dolce italiano più amato smentendo, documenti alla mano, questa ricostruzione e dando il primato al Friuli-Venezia Giulia: è nel ristoranteRoma di Tolmezzo, in provincia di Udine, che negli anni Cinquanta nasce il tiramisù a base di mascarpone.

DALL’AMERICA ALLO SPAZIO

Qualunque sia l’origine, quello che è certo è che il tiramisù piace proprio a tutti. E si può preparare in tanti modi diversi, magari con la frutta tagliata a pezzetti, ad esempio pesche o fragole, seguendo la ricetta originale e sostituendo il caffè con il latte o con il vino moscato (ed evitando il cacao in polvere). Il successo di questo dolce è tale che è stata istituita anche una Giornata mondiale del tiramisù, che si celebra il 21 marzo. In America il tiramisù ha conosciuto un boom a partire dal 1993 grazie al filmInsonnia d’amore , con Tom Hanks e Meg Ryan, in cuitiramisù è la parola magica usata da un amico del protagonista per spingerlo a rifarsi una vita. Nel 2013 è stato portato addirittura nello spazio, in versione disidratata, dall’astronauta italiano Luca Parmitano.

LA RICETTA: Tiramisù al limoncello

Ingredienti per 6 persone
● 250 g di savoiardi [Löffelbiskuits ]
● 250 g di mascarpone
● 250 g di panna per dolci [Schlagsahne ]
● 100 g di cioccolato bianco
● 2 tuorli d’uovo [Eidotter ]
● 40 g di zucchero
● 30 g di burro
● 2 limoni non trattati [unbehandelt ]

Per la bagna [Mischung zum Tränken ]
● 60 ml di acqua
● 30 g di zucchero
● 20 ml di limoncello
● 1 limone

Preparazione
● Spremete [spremere: auspressen ] un limone, grattugiatene [grattugiare: reiben ] la buccia e lasciatela in infusione [lasciare in infusione: ziehen lassen ] nel succo per una ventina di minuti. Mettete in una casseruola i due tuorli e lo zucchero, aggiungete [aggiungere: dazugeben ] il succo di limone filtrato e cuocete per cinque minuti. A fuoco spento, aggiungete il burro a pezzetti [würfelig geschnitten ] e amalgamate [amalgamare: hier: umrühren ] con un cucchiaio di legno. Fate raffreddare la crema.
● Nel frattempo, preparate la bagna. Sbucciate [sbucciare: schälen ] un limone. Portate a ebollizione [portare a ebollizione: zum Kochen bringen ] l’acqua con lo zucchero e la buccia del limone per un minuto. Togliete la buccia del limone, lasciate intiepidire [abkühlen ] e aggiungete il limoncello.
● In una terrina mettete il mascarpone e la crema al limone preparata precedentemente. Montate la panna [montare la panna: Sahne steif schlagen ] e aggiungetela delicatamente al composto [Mischung ].
● Disponete a strati [schichtweise ] i savoiardi imbevuti [getränkt ] brevemente nella bagna. Ricoprite [ricoprire: bedecken ] ogni strato con la crema al mascarpone, del cioccolato bianco a scaglie [geraspelt ] e la buccia grattugiata di un limone. Decorate l’ultimo strato con fettine sottili di limone. Mettete in frigo per circa due ore.

Il tiramisù originale

Ingredienti per 6 persone
● 500 g di mascarpone
● 300 g di savoiardi [Löffelbiskuits ]
● 200 g di zucchero
● 4 uova fresche
● 10 tazzine di caffè espresso
● cacao amaro [Bitterkakao ] in polvere

Preparazione
Preparate il caffè, versatelo in una ciotola [Schale ] larga e fatelo raffreddare. Separate i tuorli [Dotter ] dagli albumi [Eiweiße ]. Montate [montare: schaumig schlagen ] i tuorli con lo zucchero. Quando il composto diventerà spumoso [schaumig ], aggiungete [aggiungere: hinzugeben ] il mascarpone. Montate a neve [montare a neve: zu Schnee schlagen ] gli albumi e uniteli man mano [allmählich ] alla crema. Stendete uno strato [Schicht ] di crema sul fondo di una pirofila [feuerfeste Form ]. Bagnate [bagnare: eintauchen ] velocemente i savoiardi da entrambi i lati nel caffè non zuccherato, appoggiateli uno accanto all’altro sulla crema fino a formare uno strato. Versateci sopra altra crema e ripetete fino a riempire [befüllen ] la pirofila. Spolverizzate [spolverizzare: bestäuben ] l’ultimo strato con il cacao amaro. Mettete in frigorifero per almeno due ore prima di servire.